“Diary articles are in original italian language”

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand

Perlustrazione sentiero del Beato Emerico

Tratto di sentiero in salita La cappella del Beato Emerico e il cavallo Luogo di meditazione

 

Dopo una giornata di sci, c'era bisogno di un po' di MTB a fine pomeriggio per sgranchirsi le gambe e fare una bella discesa tecnica. Meta obbligata, per fare un po' di meditazione e verificare lo stato dei sentieri: la cappella del Beato Emerico.

La salita è stata come sempre bella, con qualche tratto impegnativo con il cuore in gola. Dopo una pausa di meditazione, la stupenda discesa tecnica fino al castello di Quart è stata interrotta da una serie di massi caduti sul sentiero. Peccato, sono obbligato a scendere dal "cavallo" e superare i massi a piedi. Avrei dovuto fotografarli!! La discesa riprende subito dopo: magnifica! Come sempre! Non essendo ancora soddisfatto, sono risalito, un po' di asfalto, un po' di pista sterrata, ancora poco asfalto e poi giù per un'altro sentiero fino alla risalita su pista sterrata a prendere il traverso che porta a rifare parte della discesa (a valle dei massi!) del beato. Di nuovo bello! I sentieri sono percorribili!!

Riccardo