Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.

Se sei d'accordo, premendo 'Accetto', acconsenti che questi vengano memorizzati sui tuoi dispositivi, altrimenti chiudi la pagina web. Per saperne di piu'

Accetto

Beato Emerico

BeatoCopertinaSmall

Un percorso che pratichiamo sovente nel periodo che va dall’autunno alla primavera è il sentiero del Beato Emerico, che prende il nome dal Santo a cui è dedicata una cappella con relativo altare che si trovano a circa metà sentiero. La zona è quella del comune di Quart, a pochi chilometri dal comune di Aosta. Nello specifico il nostro percorso parte ed arriva al castello medioevale di Quart. Essendo un sentiero molto frequentato dagli escursionisti cerchiamo sempre di prestare la massima attenzione in discesa per evitare spiacevoli inconvenienti.

 E' possibile scarica la traccia gpx in fondo all'articolo

CartinaSmall

Il versante su cui ci troviamo è quello dell’Adret secco e arido, il terreno è roccioso e queste condizioni rendono la zona praticabile praticamente tutto l’anno ad eccetto dei periodi appena dopo le nevicate o nelle giornate di sole in piena estate.

Il percorso misura poco più di 10 km con un dislivello di circa 650 metri. La prima parte della salita è su asfalto ma, a parte un breve tratto, si percorrono strade secondarie poco frequentate dalle auto. Le varianti sono molteplici, basta avere con se una cartina e lo si può allungare o accorciare seguendo i sentieri ben evidenti nella zona. In un paio d'ore si può chiudere tranquillamente l’anello ma se si vuole godere dei paesaggi e della natura i tempi possono aumentare. Noi ci siamo trovati in una giornata di fine ottobre che, a dispetto di quello che si potrebbe pensare, ci ha permetto di stare in maniche corte e godere di un tepore più che primaverile.

 

rszd TBE 010small

Il gruppo sul piazzale per l’accesso al castello di Quart prima della partenza

 

rszd TBE 020small

Si parte!!!

Nella foto qui sotto, proprio dietro l’alberello, si può scorgere il sentiero che porta all’altare dedicato al Beato Emerico, questo sarà il nostro tracciato della discesa. Intanto proseguiamo lungo la staccionata su  una strada sterrata in leggera discesa.

rszd TBE 030small


rszd TBE 040small

 Appena dopo la partenza ci si ritrova col castello alle spalle!!!


rszd TBE 050

 I sentieri sono rocciosi e il terreno arido, non è una zona consigliata in estate in pieno sole!!!


rszd TBE 055small

Panorama sulla valle nella parte più alta del tracciato

 rszd TBE 140

 rszd TBE 060

Passiamo vicino alla cappella dedicata al Beato Emerico

rszd TBE 065small

Qui iniziamo a divertirci, il sentiero è spettacolare!!!

rszd TBE 070small

rszd TBE 080

Nonostante il percorso non sia particolarmente lungo, non sono da sottovalutare le rampe da superare in salita ed il sentiero, a tratti tecnico, in discesa.

 rszd TBE 090small

Oramai siamo in direzione del castello, il sentiero si fa più ripido

rszd TBE 100small

 

rszd TBE 110

 

rszd TBE 150

rszd TBE 120small

Siamo arrivati

rszd TBE 130small

Un saluto da PleinAirMTB