Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.

Se sei d'accordo, premendo 'Accetto', acconsenti che questi vengano memorizzati sui tuoi dispositivi, altrimenti chiudi la pagina web. Per saperne di piu'

Accetto

Scale di difficoltà dei percorsi in MTB

biker-1

Le informazioni sulla difficoltà fisico/atletica di un percorso riguardano essenzialmente la salita e vengono fornite mediante l'indicazione, per ciascuna escursione, del dislivello positivo in mt e della lunghezza in km. Per una buona valutazione occorre, inoltre, tenere conto del fatto che le salite dei percorsi si sviluppano generalmente su pista forestale e/o sterrata o su sentieri. Talvolta viene precisato che il percorso prevede del "poussage" (spingere la bici lungo i sentieri) o del "portage" (portare la bici in spalla). In questi casi l'impegno fisico è dunque superiore. 

 

biker-1

Le informazioni sull'aspetto tecnico di un percorso riguardano essenzialmente la discesa. Per descrivere le difficoltà tecniche sono utilizzate le seguenti sigle basate sul tipo di fondo prevalente:

TC (turistico) percorso su strade sterrate dal fondo compatto e scorrevole, di tipo carrozzabile
MC (per cicloescursionisti di media capacità tecnica) percorso su sterrate con fondo poco sconnesso o poco irregolare (tratturi, carrarecce…) o su sentieri con fondo compatto e scorrevole
BC (per cicloescursionisti di buone capacità tecniche) percorso su sterrate molto sconnesse o su mulattiere e sentieri dal fondo piuttosto sconnesso ma abbastanza scorrevole oppure compatto ma irregolare, con qualche ostacolo naturale (per es. gradini di roccia o radici)
OC (per cicloescursionisti di ottime capacità tecniche) come sopra ma su sentieri dal fondo molto sconnesso e/o molto irregolare, con presenza significativa di ostacoli comunque superabili
EC (cicloescursionista estremo!...) percorso su sentieri molto irregolari, caratterizzati da gradoni e ostacoli in continua successione, che richiedono tecniche di tipo trialistico